Crespaia trae il suo nome dall’energia delle increspature del mare che si unisce idealmente a quella dell’aia, da sempre luogo d’incontro e di scambio.

Image thumbnail

Il Territorio

Sospesi tra terra e mare

In questo nome, in questa immagine sfumata si intravede il fermento di una cantina che si propone come luogo aperto, nato per abbracciare la qualità in ogni sua forma, accogliendo e beneficiando del territorio nella sua eterogeneità.

Crespaia è posizionata in corrispondenza del Prelato, insediamento del Signore che custodiva anticamente i terreni. Si trova a 3 km dal mare ad un’altitudine di 150 m; al naso ed al palato emerge in maniera preponderante questa vicinanza estrema al Mar Adriatico, rappresentando uno dei principali caratteri dei nostri vini. Le vigne sono rivolte da SUD a NORD; tale esposizione è stemperata dai dolci venti marini che, attraverso le insenature collinari, giungono sino alle vigne andandole a rinfrescare ed avvolgere.

2568
Ore di sole
37
awards won
4
Tipi di vino
2167
Consumatori Felici

Crespaia si trova nella provincia di Pesaro e Urbino, luogo di grande importanza per la storia italiana. L’urbinate, seppur avendo assunto svariate denominazioni nel corso dei secoli, ha da sempre rappresentato un polo di scambio e crescita economica, culturale e politica, teatro di sviluppo di alcuni tra i più grandi regni del RINASCIMENTO.

Compare qui Fano, importante centro di fondazione romana, conosciuto anche come Fanum Fortunae. Tale nome rimanda al “Tempio della Fortuna“, eretto a testimonianza della storica battaglia del Metauro, una dei più grandi scontri tra Romani e Cartaginesi dove le truppe romane sbaragliarono l’esercito cartaginese di Asdrubale, combattuto sul fiume Metauro intorno al 207 a.C.